Nessun altro può sentirlo – ma tu lo percepisci continuamente. È simile ad un ronzio, a un sibilo, a un rumore fastidioso che senti nelle orecchie e che ti esaspera.
Quel fastidioso ronzio o trillo che percepisci a livello delle orecchie si chiama Acufene e oggi, per fortuna, può essere gestito.


CHIEDI CONSIGLIO AD UN AUDIOPROTESISTA
L’acufene non è una malattia, ma un sintomo derivante da una serie di cause.

L’acufene può essere causato da molti fattori diversi, alcuni dei quali esulano dal nostro controllo, come, ad esempio, l’invecchiamento. L’acufene può essere associato anche alle infezioni dell’orecchio, al cerume e ai disturbi del nervo sensoriale.

Più frequentemente, l’acufene è causato dall’eccessiva esposizione ai rumori di forti intensità.

 

COSA INFLUENZA L’ACUFENE?
Cos’è esattamente l’acufene?

Con il termine Acufene – o tinnitus – si intende la percezione di suoni quando in realtà non è presente alcun suono.

Le cause possono variare, ma è possibile identificare due diverse categorie di acufene: tonale e non tonale.

Il tinnitus tonale consiste nella percezione di suoni sovrapposti o quasi continui con frequenza definita, come ad esempio trilli, fischi o ronzii. Il tinnitus non tonale include invece rumori come brontolii, crepitii, mormorii, click.

Molte cose diverse possono innescare l’acufene, il più delle volte è causato da rumore assordante, o comunque molto forte, che purtroppo va a danneggiare le delicate cellule dell’orecchio interno. Non solo: anche lo stress, l’invecchiamento, l’ipertensione arteriosa, quindi le persone con acufene dovrebbero ridurre il  consumo di sale e l’eccesso di cerume possono scatenare l’acufene
Il fumo restringe i vasi sanguigni che portano ossigeno alle cellule sensoriali delle orecchie.

Alte dosi di aspirina e antidolorifici sono un noto innesco dell'acufene, come alcuni antibiotici e antidepressivi.

Caffè, tè nero, coca cola e antidolorifici sono un noto innesco dell'acufene, , tè nero, coca cola e bevande energetiche contengono caffeina. Chi soffre di acufene dovrebbe diminuirne nettamente il consumo

Se pensi di soffrire di acufene, la prima cosa da fare è sottoporti ad una visita specialistica.

Vieni a trovarci, abbiamo la soluzione per te!


COME POSSO GESTIRE L’ACUFENE?
Le sedute di counselling con un audioprotesista qualificato, che abbia seguito una formazione specifica nel trattamento dell'acufene, aumentano le probabilità di successo e di poter riconquistare la tua qualità di vita.

Spesso gli effetti ed il fastidio dell’acufene possono essere notevolmente ridotti abbinando al counselling una terapia con stimolazione sonora appropriata.

Nonostante le cause esatte del tinnitus siano sconosciute, abbiamo i quattro tipi di acufeni con i fattori scatenanti noti 


Sfatiamo i falsi miti “Non si può fare nulla contro l’acufene”
Molte persone vanno dal medico lamentandosi di rumori o ronzii nelle loro orecchie e gli viene detto che c’è poco che possono fare al riguardo. “L’acufene è soltanto qualcosa con cui dovrai convivere”, dicono. “Puoi provare ad ignorarlo”. Ma di fatto ci sono molte cose che puoi fare per ridurre gli effetti dell’acufene.

Certo che si può! Le ricerche inerenti il tinnitus sono continue e i trattamenti sono in costante miglioramento. Che siate affetti da acufene lieve, moderato o medio potete trovare un trattamento adeguato. Per esempio, gli apparecchi acustici  non solo migliorano l’ascolto amplificando i suoni, ma offrono differenti rimedi per dare sollievo dall’acufene..

Se avete problemi di acufene e siete alla ricerca di un rimedio, per scoprire come affrontare il tinnitus.

Quelli che senti sono suoni generati dal sistema nervoso o dal tuo cervello.

Quando si ha una perdita della capacità uditiva, il cervello a volte tende a “sovracompensare” i suoni che non riesce più a sentire, creando un rumore di fondo'.

La maggior parte delle persone che soffrono di acufene, infatti, ha una qualche forma di ipoacusia associata al sistema nervoso coinvolto nell’udito, Alcune forme di acufene possono essere correlate anche a movimenti muscolari in prossimità dell’orecchio oppure a problemi con il flusso sanguigno del viso o del collo.

Tuttavia, di per sé, l’acufene non è segno di un qualche grave problema o patologia clinica.

 

L’ACUFENE PEGGIORA LA QUALITA’ DELLA VITA QUOTIDIANA
Se anche voi soffrite di acufene, sarete sicuramente consapevoli dell'impatto che può avere su tutti gli aspetti della vita quotidiana, dal lavoro alla vita sociale e familiare. Questo post vi sarà utile per chiarire il tinnitus o acufene e sfatare i miti che lo circondano.

Fumare, bere alcol o caffè può anche provocare un peggioramento del problema acufenico.

In alcuni giorni l’acufene sembra peggiorare e potrebbe succedere perché si è stanchi, stressati, oppure perché il nostro fisico è debilitato a causa di altri fattori come le malattie.

Condividi

Carrello